Anaconda: Soffocami!!!!!!

snake23n-4-webChe non fosse una santa, questo era chiaro a tutti già dall’uscita dei primi suoi album, è con l’uscita dell’ultimo ha confermato l’antico detto che il lupo perde il pelo ma non il vizio, nel suo caso, cambia il colore dei capelli ma non le vecchie abitudini. La coloratissima e sempre stravagante cantante rap Nicky Minaj ritorna sulla scena con il suo nuovo singolo “Anaconda” tratto appunto dal suo nuovo album.Fatta eccezione per un primo ritornello fastidiosamente orecchiabile, la canzone risulta senza seno e completamente inutile. La cosa non dovrebbe sorprendere dato che siamo abituati a musica e tv spazzatura che i mass media ci rinfilano per bruciarci i neuroni del cervello, ma questa canzone batte tutti gli inutili videogiochi con cui ho avuto il dispiacere di giocare. Il video, ambientato in una specie di giungla non mostra neanche un serpente a discapito del nome della canzone, l’unico “animale selvatico” che si riesce ad individuale è la Minaj. Sarà proprio quella la chiave del suo successo? Il corpo siliconato, la voce che sembra quella di una bambolina giapponese appena uscita in commercio e il suo istinto animale che la spinge a fare facce demenziali in quasi tutti i suoi video e mostrarsi perennemente svestita. E poi quelle lezioni di ginnastica durante il video … sembra che sta preparando le ragazze a una serie di sessione pre-rapporti sessuali. Davvero squallido. Voto? Bassissimo. In “Super Bass” si poteva anche accettare, ma a mio modesto parere questa canzona è una vera schifezza colossale.
Ecco il video. Un consiglio, non apritelo se siete deboli di cuore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...